Facebook

sabato 3 dicembre 2011

IL ROTORE

E' la parte mobile del motore, collocata all'interno dello statore.

Il motore puo' essere di due tipi secondo il tipo del motore cioe' la potenza del motore.

Se il motore e' di piccola potenza o di media potenza viene impiegato il tipo a gabbia di scoiattolo.

Se invece il motore di maggior potenza viene realizzato il rotore avvolto per sopportare enorme intensita' di corrente.


  1. Rotore a gabbia di scoiattolo.
  2. Rotore avvolto.

LO STATORE


  • E' la parte fissa del motore, e' costituito da pacco di lamierini magnetici sottili, isolati ognuna dall'altra per diminuire le perdite nel ferro, il pacco di lamierini e' a forma circolare cioe' viene detta corona circolare.
  • Sulla superficie interna sono praticate delle cave, le quali servono a raccogliere gli avvolgimenti statorici.
  • Gli avvolgimenti statorici sono realizzati da fili conduttorici di rame islolato, a forma rettangolare o ovale.
  • La matassa e' costituito da due lati attivi che entrano nella cava la quale puo' avere diverse forme, Rettangolare. Ovale, Circolare e trapezoidale tutti sono semichiusi.
  • Gli avvolgimenti si collegano all'interno secondo il tipo del motore ma alla fine escono sei terminali alla morsetteria che possono essere collegati a stella o triangolo secondo l'installazione del motore.

Cosa e' il motore asincrono ?


  • Il motore e' una macchina elettrica rotante molto diffusa nel campo elettrico industriale, perche' non richiede molto manutenzione, robusta, come funzionamento e struttura e' semplice ed anche e' economica.
  • Il motore e' una macchina elettrica rotante, serve a prendere l'energia elettrica e la da' in energia cinettica sotto forma di movimento.
  • Il motore e' asincrono, vouldire che la velocita' del campo rotante statorico non e' uguale alle velocita' del rotore.
  • Il motore e' costituito da due parti essenziali:
  1. Parte Fissa: Lo statore.
  2. Parte mobile: Il rotore.